Ferrari 641/2 – F1 1990

Ferrari 641/2 – F1 1990

Com’erano le Formula 1 quasi trent’anni fa? Com’era una Ferrari F1 di quegli anni?
Che prestazioni sviluppavano? Molto distanti da quelle attuali?

La Ferrari 641/2.

Una delle F1 più belle di sempre, montava un V12 aspirato di 3,5 litri.

Era quella con cui corsero Alain Prost e Nigel Mansell ed era, alla fine del campionato, la migliore in pista.
Prost sfiorò il titolo mondiale, perso al gran premio del Giappone nello scontro con Senna alla prima curva.

Ferrari 641/2 Formula 1 1990

 

Quanto andava forte quest’auto?

Durante le prove libere sul circuito di Monza nel 1990 venne rilevato, per esempio, uno sbalorditivo 5,53 secondi da 0 a 210 km/h (in cui scontava la perdita d’aderenza iniziale) e un ancor più incredibile 2,73 secondi nel transitorio 110-210 km/h, nonostante la deportanza.
Nessuna auto stradale attuale, nemmeno la Bugatti Chiron da 1500 cavalli, riesce in tale impresa.

In velocità massima però, per via dell’enorme carico aerodinamico e della potenza inferiore alle Formula 1 attuali, non superava i 315 all’ora.
Frenava da 100 a 0 in 19,3 metri.

Competenze

Postato il

settembre 16, 2017

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.